castello dei balocchi 2

Il fine settimana di Ocarina #37 – Il Castello dei Balocchi – Monteriggioni

Se questo fine settimana decidete di non trascorrerlo al mare, ma vi farebbe piacere rilassarvi tra le colline toscane, vi suggeriamo un appuntamento veramente particolare che si tiene all’interno delle mura di Monteriggioni, uno dei borghi medievali più affascinanti d’Italia. Si tratta del Castello dei balocchi, un evento molto atteso che si svolgerà venerdì 2 giugno dalle 11 alle 19 e che è stato pensato per i bambini ma anche per tutti coloro che amano ancora giocare.

Un intero giorno in cui le famiglie potranno svagarsi all’aria aperta godendo della meraviglia del Castello e vivendo un’esperienza all’insegna del divertimento e della riscoperta delle tradizioni (con arte, musica e artigianato). In programma spettacoli di giocoleria, magia, fachirismo e tanta musica itinerante. 

Giunto alla quarta edizione, quest’anno il Castello dei balocchi è dedicato al mondo di Oz. Immerse nella storia, le famiglie si ritroveranno a seguire la strada di mattoni gialli per arrivare al palazzo di Smeraldo e poter aiutare Dorothy a tornare a casa. Ad aiutarle i molti indizi e le tracce disseminati per le vie e le piazze del paese. Il percorso prevede la sosta in sette aree gioco:

dall’OCULISTA DI OZ
Per entrare nel magico mondo di Oz bisogna scoprire se si è capaci di vedere color verde. Serviranno per questo degli occhiali speciali per non rimanere abbagliati dal luccichio della città di Smeraldo. Qui i bimbi potranno costruire i loro occhiali speciali, pass d’accesso al loro mondo di magia e giocare a superare delle strambe prove di oculistica.

con il CORAGGIO
Ci vuole del vero coraggio per affrontare tutte le difficoltà che il Leone fifone si trova a dover superare nelle pagine del libro. In quest’area sono stati previsti giochi tattili e sonori: si potranno infilare le mani in scatole segrete per indovinarne il contenuto, superare percorsi a ostacoli.

con il CUORE
Ecco cosa cerca disperatamente l’Uomo di Latta. A lui manca il cuore e come trovarlo se non attraverso la forza delle emozioni? Nel paese dell’Uomo di Latta, quindi, sarà possibile assistere a spettacoli e storie di diversi artisti che emozioneranno grandi e piccini.

con il CERVELLO
È questa l’area del mondo dello Spaventapasseri che è alla perenne ricerca di un cervello al posto della sua testa riempita di paglia. Qui i bambini potranno cimentarsi in giochi d’ingegno, rompicapi e sfide per mettere in moto la mente.

AREA RELAX
Tappeti e teli a disposizione delle famiglie per riposarsi sotto la fresca ombra degli ulivi e dove fermarsi per fare un pic nic.

PALAZZO DI SMERALDO
Una volta che si sarà giunti nella strada di mattoni gialli vuol dire che siamo nei pressi del Palazzo di Smeraldo. Chiunque potrà lasciare un’impronta, un segno, un disegno, uno scarabocchio sulla strada per aiutare Dorothy a seguire la via giusta. La strada diventerà così una sorta di opera di street art in divenire, ispiratrice di libera creatività a più mani.

GIARDINO STREGATO
In quest’area, con le tre streghe rimaste in vita, le famiglie potranno conoscere il mondo magico e sperimentare nuove formule.

A questo punto non ci resta che augurarvi buon divertimento!