tuttestorie

Il fine settimana di Ocarina #53 Tuttestorie. Festival di Letteratura per ragazzi

Torna a Cagliari Tuttestorie. Festival di Letteratura per ragazzi. Giunto alla dodicesima edizione, Tuttostorie è un interessante e articolato festival che si occupa di narrazione per ragazzi a 360, tra i migliori nel suo genere capace di proiettare Cagliari e la Sardegna a livello europeo e di attrarre molti interventi di livello internazionale. Quest’anno il festival è dedicato all’amicizia, l’affetto, ai legami: il titolo della rassegna è appunto “Dipende da come mi abbracci”.

In programma tantissime iniziative, circa 350 appuntamenti, rivolti a bambini e ragazzi da 0 a 16 anni e ad adulti, con più di 90 ospiti fra scrittori, illustratori, artisti, narratori, musicisti, attori, danzatori, scienziati, musicisti e giornalisti.

In calendario laboratori, spettacoli, narrazioni, performance, mostre, proiezioni cinematografiche ed eventi speciali, in un intreccio fra diverse forme d’arte e discipline.

Tra gli ospiti saranno presenti alcuni fra i più importanti autori (scrittori e illustratori) per ragazzi di livello nazionale e internazionale: Marie-Aude Murail, una delle le voci più intense della letteratura contemporanea per ragazzi che presenterà in anteprima nazionale il suo nuovo romanzo La figlia del Dottor Baudoin (in uscita il 13 ottobre con Camelozampa), Sjoerd Kuyper, autore pluripremiato in Olanda, una scoperta per il pubblico italiano con il romanzo Hotel Grande A, lo scrittore Vincent Cuvellier, uno dei più importanti scrittori francesi per ragazzi, conosciuto al pubblico italiano grazie ai libri con caratteri “ad alta leggibilità” della Biancoenero edizioni.

Molti anche gli eventi musicali e le performance teatrali destinati ai piccolissimi; ne abbiamo selezionati alcuni secondo noi più interessanti.

Con grande attesa da parte del pubblico, debutta  stasera alle 17,45 presso la sala Bubù di EXEMA, Filastrocche’n’roll 3, concerto con Renzo Cugis, Gianfranco Liori e l’Armeria dei Pirati. I due artisti canteranno di vacanze e surf da onda, scarafaggi e coccodrilli, bambini pasticcioni e persino di racconti del terrore.

Sabato 7 in piazza  Blablà, alle 19,45, tutti armati di tamburi, pentole e secchi per Drum Circus, concerto collettivo di percussioni con incursioni circensi di Adoliere e Ditta Vigliacci e la regia di Catia Castagna. Una performance che miscela ritmi creati da orchestre di percussioni estemporanee con l’arte di strada e circense. Durante la performance, il pubblico si trasforma da semplice spettatore in musicista-attore, partecipando attivamente e dando il ritmo a clownerie di ogni genere, acrobazie e numeri di giocoleria.

Sempre sabato 7  presso la Sala Bubù di EXEMA, alle 17:45 è si tiene il laboratorio a cura di COLLETTIVO Q.B.  Guidati da una cantante e una musicista piccoli e grandi giocano con la voce e con i gesti per interpretare le filastrocche e le canzoni di Papparappa. L’intento è quello di scoprire che è facile mettere in gioco la propria musicalità senza preoccuparsi del risultato finale, ma privilegiando il piacere dell’esplorazione e della condivisione.

Domenica 8 alle 10,00 presso la Sala Zizù di  EXMA è in programma l’installazione sensoriale Tana in tana di Nuvoleintasca. L’installazione sviluppa il tema della tana come luogo di protezione e di rifugio e offre un’occasione di esplorazione e di conoscenza dei diversi materiali con cui sono realizzati i tappeti. Da superfici calpestabili, i tappeti diventano superfici da cui farsi avvolgere: come dentro un sacco a pelo o sotto una coperta, si aspetta in letargo la fine dell’inverno. Come la tana è luogo di rifugio per gli  animali, la coperta è luogo familiare  di riparo e di protezione per i bambini.

Sempre domenica 8 alle 10,00  presso la Sala Bubù di EXEMA, in anteprima la nuova produzione diScarlattine Teatro, “Insieme” con la drammaturgia di Giusi Quarenghi e in collaborazione con il Festival Lei.“Insieme” utilizza il teatro per lavorare sulla relazione, rafforzare il legame di intimità e fiducia necessario tra genitore e figlio.

Per consoscere tutti gli altri eventi potete consultare qui il programma della manifestazione